Gli innovativi Jelly Cocktail
a base di fibra vegetale naturale

Paolo Barichella, Food Designer insignito della menzione d’onore al XXIV Premio Compasso d’Oro nella categoria Food Design, ha firmato per Ultimo Tocco la linea Jelly Cocktails, progettati per essere utilizzati in specifici contesti.

Il Bellini Jam va inserito nel sac a poche in dotazione e usato per riempire le sfere di cioccolato bianco vuote contenute nella apposita scatolina per gustarsi una versione alcolica e dolcemente aromatica del classico Bellini cocktail versione pralina, oppure dosato nei cucchiai trasparenti per accompagnare un calice di buon Prosecco da gustarsi in modo separato per un Bellini Destrutturato

L’Aperol Jam va servito in cucchiai trasparenti o usato direttamente come composta su formaggi da aperitivo accompagnato a un bicchiere di buon prosecco da sorseggiare a parte alternando un sorso di prosecco con una punta di Jelly Aperol

L’Aperol Jam va inserito nel sac a poche in dotazione e usato per riempire le sfere di cioccolato bianco vuote contenute nella apposita scatolina per gustarsi una versione alcolica e dolcemente aromatica del classico Aperol Spritz versione pralina

Il Mojito Jam va inserito nel sac a poche in dotazione e usato per riempire le sfere di cioccolato vuote contenute nella apposita scatolina per gustarsi una versione alcolica e dolcemente aromatica del classico After Eight, oppure dosato nei cucchiai trasparenti per accompagnare uno shottino di ottimo Rhum da gustarsi in modo separato per un Mojito Destrutturato

La Grappa Invecchiata Jam va inserita nel sac a poche in dotazione e usato per riempire le sfere di cioccolato vuote contenute nella apposita scatolina.  È stata progettata per evolvere un rito tipicamente italo-veneto di “correggere” il caffè aggiungendovi un goccio di grappa, ma in questo caso, a parte in modo destrutturato per accompagnare un ottimo caffè espresso con un’ottima pralina alla fine.